I protagonisti: i Candelieri e i Gremi

La storia dei Gremi

Il loro numero non è mai fisso, attualmente oscilla fra le otto e le dodici unità, ma i Gremi sono gli indubbi protagonisti della Discesa dei Candelieri di Sassari. Le corporazioni cittadine di arti e mestieri sono le depositarie della storia cittadina fin dal Medioevo, epoca in cui funzionavano un po' come le confraternite religiose e le associazioni di mutuo soccorso, regolate da appositi Statuti.

Arti e mestieri

Nel corso del secoli fra le categorie rappresentate si sono distinte i Massai (lavoratori della terra), gli Ortolani, i Sarti e Calzettai, i Falegnami, i Calzolai e Miniatori di Pelli, i Muratori, i Sellai e Bastai, i Cavallanti o Viandanti (ossia i mercanti), i Piccapietre (lavoratori della pietra), i Macellai, i Pellicciai, i Facchini, i Pittori e gli Acquaioli. La Discesa li vede sfilare in molti casi con abiti nobiliari del Trecento, epoca della dominazione spagnola, e con divise dell'Ottocento, con tanto di frac, capello a feluca e spadino.

Il compito dei Gremi

I Gremi persero la loro funzione corporativa nel 1846, quando una legge del Regno Sardo-Piemontese gli tolse ogni prerogativa, ad eccezione del mutuo soccorso e del loro valore religioso. Da quel giorno, la loro attività prosegue secondo riti pressoché inalterati, che trovano l'apice nella Discesa del 14 agosto. Tutti i componenti, divisi in rigide gerarchie, lavorano alla preparazione della festa sotto la guida dell'Obriere maggiore, capo e rappresentante del Gremio eletto ogni anno durante la festa patronale, a cui spetta il compito di portarne lo stendardo nelle manifestazioni ufficiali e durante le processioni civili e religiose. Uno scalino sotto ci sono l'Obriere di Candeliere, che organizza la discesa del proprio Candeliere; e l'Obriere di cappella, che lo custodisce nei dodici mesi prima della corsa.

La lista dei Gremi attualmente partecipanti alla Discesa (aggiornata all'edizione 2017)

I Gremi di Sassari sono 12:

  • Calzolai;
  • Contadini;
  • Fabbri;
  • Facchini;
  • Falegnami;
  • Macellai;
  • Massai;
  • Muratori;
  • Ortolani;
  • Piccapietre;
  • Sarti;
  • Viandanti.

Il Gremio più antico

Il primo e il più importante fra i Gremi, in quanto espressione dell'attività più importante per l'economia di Sassari è quello dei Massai, i proprietari terrieri. Un ruolo riconosciuto dalla comunità e dalla Discesa dei Candelieri, che li vede entrare prima di tutti nella chiesa di Santa Maria di Bethlem. Al suo Obriere maggiore spetta poi l'onore di incontrare il sindaco in rappresentanza di tutta la città al Palazzo civico, dove la sfilata si ferma per qualche minuto per un brindisi d'augurio 'a cent'anni'.

E i più recenti...

Per molto tempo i gremi partecipanti alla Faradda sono stati dieci. Ma nel 2016 si sono aggiunti i Macellai, mentre dall'edizione 2017 partecipano anche i Facchini.

Vuoi lasciare un commento?

Compila i campi per lasciare un commento. Il commento verrà pubblicato dopo l’approvazione del moderatore.